CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOINGEGNERIA

Scheda di Offerta Tesi

Titolo (provvisorio): Stimolazione ultrasonica di reti di neuroni mediata da nanoparticelle piezoelettriche: studio dei meccanismi di trasduzione meccano-elettrica

Relatore/i: Raiteri Roberto E-mail:
Indirizzo: via Opera pia 11a 16145 Genova Tel.: (+39) 010 353-2762
Descrizione

Motivazione e campo di applicazione
Attualmente le tecniche in grado di stimolare/modulare l'attività del sistema nervoso centrale sono basate su stimoli elettrici applicati impiantando elettrodi nel cervello o tramite elettrodi superficiali posizionati sullo scalpo. Una tecnica di stimolazione non invasiva e selettiva del sistema nervoso centrale permetterebbe di sviluppare nuove strategie per trattamenti di numerose patologie e disturbi neurologici.

Obiettivi generali e principali attività
L’obiettivo è ideare e realizzare delle misure sperimentali in grado di chiarire il meccanismo alla base della risposta evocata da una stimolazione acustica e mediata da nanoparticelle piezoelettriche su reti neuronali in vitro. Per registrare la riposta delle reti neuronali verranno usate matrici di microelettrodi. Lo stimolo acustico verrà generato da trasduttori piezoelettrici in gradi di lavorare negli ultrasuoni (intervallo di frequenza tra 20 e 1000 KHz). L’attività sarà sia di tipo sperimentale che di analisi dei segnali registrati.

Obiettivi di apprendimento (strumenti tecnici e analitici, metodologie sperimentali)
Lo studente avrà modo di utilizzare set-up sperimentali per misure elettrofisiologiche basate su matrici di microelettrodi e dei principali strumenti software per l'analisi di tali misure, è prevista lo sviluppo di script MatLab per l’analisi dei segnali registrati

Luogo/i in cui si svolgerà il lavoro: DIBRIS, lab bioingegneria

Informazioni aggiuntive

Abilità e capacità richieste: attitudine al lavoro sperimentale ed al problem solving

Numero massimo di studenti: 1

Sei qui: Home Proposte Tesi Magistrale