Marco Massimo Fato

Qualifica Professore Associato
SSD ING-INF/06
e-mail marco.fato@unige.it
Insegnamenti (per i Corsi di Studio INGBIO) Biomedical strumentation and bioimaging (1° Magistrale) Fondamenti di elaborazione di dati e segnali biomedici (3° Triennale)
Dipartimento di afferenza DIBRIS
Ufficio Viale Causa 13 - Piano -1
Numero(i) di telefono (+39) 010 353-2789
Orario di ricevimento Su appuntamento
Web-page personale
Web-page del Gruppo/Laboratorio di ricerca (opzionale) http://www.bio.dist.unige.it/
CV

Marco Fato è nato a Genova il 22 Giugno 1963. Maturità Scientifica presso il Liceo G.D: Cassini di Genova nel 1982 (48/60). Laurea in Ingegneria Elettronica presso l?Universit? degli Studi di Genova nel 1988 (106/110) e abilitazione all?esercizio della professione di Ingegnere. 1989-1990 Collaboratore nel Laboratorio di Bioingegneria e Robotica Antropomorfa del DIST (UNI-GE). 1990-1992 Assunto nella ditta Video Display Systems (VDS SpA) di Firenze come sviluppatore di sistemi CAD e CAM in ambiente UNIX e delle loro applicazioni nella robotica industriale. 1992-1993 Borsista Leica S.p.A Divisione Microscopia Quantitativa presso il DIST (UNI-GE). 1993-1996 Dottorato di Informatica presso il DIST (UNI-GE). 1995 Visiting Scientist presso i Laboratori della Hewelett-Packard Company (HPLABS) e presso il Dipartimento di Radiologia della Stanford University (Stanford Radiology Department), USA - Palo Alto. 1996-1997 Borsista Finsiel S.p.A Divisione Sanitaria presso il DIST (UNI-GE). 1998-2005 Collaboratore Scientifico presso il laboratorio BioLab del DIST (UNI-GE). Dal 2006 Professore associato presso il DIST (UNI-GE) , e responsabile del laboratorio di ricerca del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica ?BIOLAB? (Bioingegneria e Bioimmagini: http://www.bio.dist.unige.it). E? autore o co-autore di oltre 140 pubblicazioni internazionali includendo riviste e conferenze nazionali e internazionali e capitoli di libri. Le principali attivit? di ricerca riguardano l'acquisizione, l'elaborazione e la visualizzazione di bioimmagini, per indagare le relazioni fra struttura e funzione in sistemi biologici (microscopia ottica confocale) e per scopi diagnostici e terapeutici (immagini del corpo umano in RM, TAC, US, etc.), l?ingegneria dei tessuti, la bioinformatica e applicazioni GRID.

Sei qui: Home Proposte Tesi Magistrale